Pacchetti Benessere ed offerte SPA, wellness e beauty farm nelle Marche Inserisci la tua Azienda è gratis!
Facebook seguici su Facebook!



                
Bellezza Salute
Sfoglia tutti gli articoli


Notizie di Bellezza

Capelli sottili; ecco come rinvigorirli Capelli sottili; ecco come rinvigorirli
I capelli sottili appaiono spesso disordinati e non proprio in salute. Ciò avviene perché non hanno un giusto volume o ancora perché raramente hanno la brillantezza tipica di una chioma sana. Inoltre l'eccessiva facilità con cui tendono a spezzarsi contribuisce a dare alla capigliatura una forma disordinata ed un aspetto genericamente poco curato.
Welcome Fitness 2012 Welcome Fitness 2012
Il 14 ed il 15 aprile scorsi ha avuto luogo la ventiquattresima edizione del Welcome Fitness. Qui, nella bella località marittima di Cervia, la FIF, acronimo per Federazione Italiana Fitness, ha avuto modo di presentare a tutti gli intervenuti le ultime tendenze e le più creative invenzioni nell'ambito del fitness.
Come garantirsi delle belle labbra anche d'inverno Come garantirsi delle belle labbra anche d'inverno
Quando l'inverno incalza sembra quasi che tutto il nostro corpo ne risenta. Uno dei suoi primi effetti sul corpo si manifesta sulla pelle; questa si raggrinzisce, si screpola e molte volte sembra invecchiare all'improvviso.
Caccia alle rughe per ritrovare la giovinezza Caccia alle rughe per ritrovare la giovinezza
Le rughe sono l’annoso problema che affligge tutte le donne, sono il segno principale dell’invecchiamento cutaneo e sono determinate soprattutto da una progressiva riduzione del collagene sottocutaneo, proteina essenziale che serve a sostenere i tessuti della pelle. La maggior parte delle donne ricorre a vari interventi di chirurgia plastica più o meno invasivi per combattere questo problema ma bisognerebbe anche dire che l’invecchiamento è una fase naturale della vita che un intervento di chirurgia non può ostacolare.

Pilates per ritrovare la forma fisica


Il metodo pilates, il cui nome prende origine dal suo inventore Joseph Hubertus Pilates, è una ginnastica attualmente molto in voga che si prefigge come scopo quello di insegnare la corretta postura del corpo e una corretta armonia e fluidità nei movimenti; l’obiettivo dell’inventore di questa ginnastica era proprio quello di far rendere consapevoli le persone del proprio corpo e della propria mente per farli confluire successivamente in una singola entità funzionale e ancor più dinamica.
In parole povere la disciplina del pilates non è altro che una fusione delle tecniche fisiche occidentali e le tecniche spirituali di origine orientale; questa fusione tra corpo e anima consente a chi effettua il pilates di rendersi conto di ciò che in quel momento la mente ordina di fare ai muscoli e alle varie articolazioni. In questo modo ci si impara a muovere correttamente e si riesce a percepire l’armonia tra corpo ed anima. Come tutte le tecniche orientali, anche con il pilates si compie un percorso spirituale che non è fine a sé stesso; gli esercizi del pilates infatti hanno lo scopo, nel tempo, di raggiungere una coordinazione perfetta tra la mente e il corpo alla ricerca del controllo, della precisione e della fluidità dei movimenti. Con il metodo del pilates infatti non si rimane spettatori di sé stessi ma si partecipa in maniera molto attiva con il corpo e con la mente a ciò che in quel momento si sta facendo.
Dopo la tragica morte del suo inventore nel lontano 1967, si sono sviluppate diverse scuole che hanno insegnato le tecniche del pilates ed hanno contribuito anche ad una notevole evoluzione di questa disciplina; gli esercizi, per la loro varietà e per la loro originalità, consentono alla persona di non annoiarsi mai e avvicinano sempre più curiosi a questa bellissima disciplina. La particolarità del pilates, a differenza di molti altri tipi di ginnastica, si fonda anche su una concezione teorica e filosofica e non soltanto pratica che si è sviluppata nel corso di 60 anni e che, per la sua versatilità, è attualmente usata anche nella fase di riabilitazione ortopedica.
Gli esercizi del pilates sono personalizzabili e prevedono anche quattro fasi di apprendimento come quello base, intermedio, avanzato e super avanzato; questi quattro livelli consentono proprio un graduale apprendimento della disciplina e prevedono carichi di lavoro differenziati per ciascun livello di difficoltà, ogni livello infatti avrà uno specifico programma  per ogni attrezzo e anche per il corpo libero. 



venerdì 25 ottobre 2013